Page 25 - OFFICIAL AS ROMA MATCH PROGRAM
P. 25

 matchprogram
  disse: “Tornate indietro, è morto un uomo. Lo hanno ammazza- to dentro lo stadio, c’è casino e agitazione”. Rimanemmo molto colpiti da questa notizia, ma pu- re perplessi. Magari questa per- sona avrebbe potuto raccontare una bugia, sembrava troppo gra- ve come cosa”.
Invece, successe davvero.
“Già, quando entrammo den- tro in Tribuna Tevere la situazio- ne era davvero brutta e surreale. Tuttavia, decisero comunque di giocare la partita per evitare altri
problemi. Per tutto il primo tem- po ci fu uno sparo continuo di la- crimogeni che mi fece piangere per quasi tutti i quarantacinque minuti. La partita finì 1-1, per la Roma pareggiò Pruzzo. Di certo non fu memorabile quanto ac- cadde sul terreno di gioco”.
Da quel giorno, poi, quando tornò all’Olimpico?
“Un paio di anni dopo, mi abbo- nai in Curva Sud. Teoricamente, sarei dovuto andare con un amico di famiglia più grande di me. Ma poi alla prima partita non ci bec-
cammo perché lui andò in un’al- tra zona della curva e da quel momento restai da solo. E me la cavai, nonostante avessi circa 14 anni”.
Che atmosfera si viveva allo sta- dio nell’anno dello scudetto? “Beh, molto bella. L’Olimpico era sempre pieno, spingeva la squa- dra in ogni partita. Ho ancora in mente il giorno di Roma-Torino, l’ultima giornata in cui si celebrò lo scudetto già vinto una settima- na prima a Genova. Entrai in cur- va alle 10 di mattina e già non c’e-
                 La prima volta
  AS ROMA V SS LAZIO
25
 






















































































   23   24   25   26   27