Page 30 - OFFICIAL AS ROMA MATCH PROGRAM
P. 30

                 Last match
 matchprogram
20a - STADIO MARASSI - 19/01/2020 ORE 18.00 - ARBITRO MARESCA
    3-5-2 ALL. NICOLA
GENOA 1
3 ROMA
ALL. FONSECA
4-2-3-1
   SANABRIA
STURARO BARRECA
GOLDANIGA
SCHONE
ROMERO PERIN
PANDEV CASSATA
GHIGLIONE BIRASCHI
                 KLUIVERT
SPINAZZOLA
SMALLING
DZEKO
PELLEGRINI
LOPEZ
CENGIZ
SANTON MANCINI
    VERETOUT
DIAWARA
        Così si torna a vincere. Dopo le due sconfitte in campiona- to, la squadra di Fonseca si
sblocca, reagisce e torna ad al- zare la testa. Va al Marassi e si prende quella vittoria che man- cava, un 3-1 per tornare ad ave- re fiducia e per dare uno schiaf- fo a quei due ko contro Torino e Juventus nei primissimi gior- ni dell’anno nuovo. Un successo
netto, un successo su cui si pos- sono avere pochi dubbi, la Ro- ma vince e con merito. “ Tre pun- ti importantissimi, non era facile in questo stadio. Sono felice per- ché abbiamo vinto con ambizione e coraggio”, così il tecnico giallo- rosso a fine partita. Non era facile no, anche per una Roma in par- te dimezzata dalle tante assenze. Kolarov e Florenzi primi fra tutti e
Genoa
43% 9 8 1 0 7 12 1 2 0 0 7
IL MATCH IN NUMERI
vs Roma
possesso palla 57% tiri totali 14 tiri in porta 7
tiri fuori 7 fuorigioco 1 corner 3
falli commessi 13 assist 1 ammonizioni 3 espulsioni 0 pali 0 occasioni da gol 5
PL AY
V I E W
  RETI p.t. 6’ Cengiz, 44’ Biraschi (aut), 45’ Pandev s.t. 29’ Dzeko
SOSTITUZIONIGENOA25’stCassata Favilli,41’stSanabria Agudelo,47’stSturaro RadovanovicROMA28’stVeretout Cristante,39’stSanton Cetin,43’stCengiz Peres
                    Da sinistra, Spinazzola abbracciato da Dzeko e festeggiato da Pellegri- ni. Poi, Santon e Dzeko. A destra, Cengiz e Foseca, Pau Lopez in azione
squalificati per un turno. E invece la Roma esce da un momento ne- gativo e se la va a prendere quella vittoria, con le unghie e con i den- ti. Colpa anche del Genoa, anco- ra penultimo in classifica, ancora protagonista di una prestazione non troppo convincente e pronta a spalancare le porte alla squa- dra avversaria. I capitolini si po- sizionano subito sul binario giu- sto quando a soli cinque minuti dall’inizio della partita si prendo- no il vantaggio grazie al cross di
 30
AS ROMA V SS LAZIO
 























































   28   29   30   31   32